La spigola al sale è un modo salutare per cucinare non solo questo tipo di pesce: è possibile preparare questa ricetta anche con il branzino, l’orata, il dentice reale, la cernia: i filetti risultano umidi e saporiti. Ho raccolto in questo articolo oltre alla mia esperienza diretta nella videoricetta, anche alcuni consigli utili per i tempi di cottura del pesce.

La spigola al sale è un modo salutare per cucinare non solo questo tipo di pesce: è possibile preparare questa ricetta anche con il branzino, l'orata, il dentice reale, la cernia: i filetti risultano umidi e saporiti. Ho raccolto in questo articolo oltre alla mia esperienza diretta nella videoricetta, anche alcuni consigli utili per i tempi di cottura del pesce.

Spigola al sale

Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 1 spigola non squamata da 1 Kg e ½
  • 2 kg sale grosso
  • 1 buccia di limone
  • q.b. prezzemolo
  • q.b. rosmarino
  • q.b. salvia
  • q.b. pepe
  • 1 aglio in camicia

Istruzioni
 

  • Passiamo al mixer il rosmarino, la salvia, il pepe con un paio di manciate di sale, così risulterà più facile tritarle. Io ho usato tantissime erbe: 6/7 rametti (solo gli aghi) di rosmarino e poco meno di salvia, il pepe in grani grossi.
    Dopodiché, uniamoli al resto del sale previsto.
    La spigola al sale è un modo salutare per cucinare non solo questo tipo di pesce: è possibile preparare questa ricetta anche con il branzino, l'orata, il dentice reale, la cernia: i filetti risultano umidi e saporiti. Ho raccolto in questo articolo oltre alla mia esperienza diretta nella videoricetta, anche alcuni consigli utili per i tempi di cottura del pesce.
  • Prendiamo la spigola eviscerata ma non squamata e asciughiamola all’interno. Condiamo l’interno con un pizzico di sale, poi inseriamo l’aglio in camicia, il prezzemolo, qualche buccia di limone non trattato.
    La spigola al sale è un modo salutare per cucinare non solo questo tipo di pesce: è possibile preparare questa ricetta anche con il branzino, l'orata, il dentice reale, la cernia: i filetti risultano umidi e saporiti. Ho raccolto in questo articolo oltre alla mia esperienza diretta nella videoricetta, anche alcuni consigli utili per i tempi di cottura del pesce.
  • In una teglia da forno o rettangolare disponiamo uno spesso strato di sale e adagiamoci il pesce.
    La spigola al sale è un modo salutare per cucinare non solo questo tipo di pesce: è possibile preparare questa ricetta anche con il branzino, l'orata, il dentice reale, la cernia: i filetti risultano umidi e saporiti. Ho raccolto in questo articolo oltre alla mia esperienza diretta nella videoricetta, anche alcuni consigli utili per i tempi di cottura del pesce.
  • Ricopriamo completamente con altro sale abbondante.
    La spigola al sale è un modo salutare per cucinare non solo questo tipo di pesce: è possibile preparare questa ricetta anche con il branzino, l'orata, il dentice reale, la cernia: i filetti risultano umidi e saporiti. Ho raccolto in questo articolo oltre alla mia esperienza diretta nella videoricetta, anche alcuni consigli utili per i tempi di cottura del pesce.
  • Inforniamo in forno preriscaldato ventilato a 180 ° oppure statico a 190° e facciamo cuocere più o meno secondo la tabella riportata qui di seguito.
    Tempi sempre orientativi, direi.
    La spigola al sale è un modo salutare per cucinare non solo questo tipo di pesce: è possibile preparare questa ricetta anche con il branzino, l'orata, il dentice reale, la cernia: i filetti risultano umidi e saporiti. Ho raccolto in questo articolo oltre alla mia esperienza diretta nella videoricetta, anche alcuni consigli utili per i tempi di cottura del pesce.

Ti è piaciuta la ricetta?

Condividila su Facebook

Consigli sulla preparazione della spigola al sale

Poiché la mia spigola è “fuori misura”, all’origine pesava 3,600 Kg, vi darò le dosi che ho fatto io ma anche una dose media.

Io ho utilizzato 5 kg di sale grosso e cotto a 180° ventilato per circa un’ora.

La temperatura consigliata per avere un pesce cotto in maniera ottimale, misurata con la sonda nella parte alta più grossa, deve essere di 65° max 70°.

Noi abbiamo mangiato la spigola al naturale, senza l’aggiunta di alcun condimento. Veramente ottima, profumava di limone ed erbette, succosa ed umida al punto giusto. Potremo condirla anche con un filo d’olio extravergine, del pepe, del succo di limone.

Qual è la cottura perfetta per la spigola al sale?

Una delle domande più ricercate su Google è proprio questa: come fare a capire qual è il tempo di cottura esatto per portare in tavola questa pietanza al meglio.

Dipende dalla grandezza del pesce, solitamente i pesci di media dimensione si aggirano intorno ai 600 -800 g di peso. Preriscaldate il forno a 200°C e quando ha raggiunto la temperatura inserite il pesce. Solitamente occorrono tra i 30 e i 35 minuti per avere una cottura perfetta.

Assicuratevi che il pesce sia completamente cotto sollevando leggermente la pelle e guardano il liquido che fuoriesce dalle carni, se nella parte più spessa del pesce viene fuori solo un liquido trasparente allora il pesce è pronto.

Se vogliamo semplificarci la vita, ecco un elenco diviso per peso e tempo di cottura che ho trovato su quellidellararatouille.it:

  • 250 g    20 minuti                                                  
  • 500 g    25 minuti
  • 750 g    30 minuti
  • 1 Kg       35 minuti
  • 1,5 Kg   45 minuti
  • 2 Kg       55 minuti
  • 2,5 Kg   65 minuti
  • 3 Kg       75 minuti

Dopodiché liberiamola accuratamente dal sale e spostiamo il pesce su un’altra teglia, in modo da recuperare i succhi che riposando rilascerà.

Come si riconosce la spigola fresca?

Quando scegliete la spigola accertatevi della sua freschezza controllando il colore vivido delle branchie, la lucidità degli occhi e la consistenza della carne che deve sempre risultare elastica e soda. Preferite una spigola pescata in mare aperto o allevata con il sistema dell’acqua coltura, solo con queste tipologie di pesce vi assicurerete un sapore più intenso.

Idee per i tuoi secondi di pesce

Con la spigola al sale abbiamo visto oggi una ricetta ideale per portare in tavola un piatto a base di pesce, se seguite una dieta ipocalorica. Se volete altre idee per i vostri secondi di pesce, vi lascio i link di altre videoricette:

Guarda anche