Ricette Secondi Piatti

Parmigiana di carciofi. Videoricetta

Una ricetta che non sapevo si potesse realizzare anche con i carciofi: è stata una bella scoperta e in questa versione così ricca il sapore dei carciofi si esalta.

Ricetta dello chef Max Mariola.

Ingredienti per 5/6 porzioni:

  • 3 grossi carciofi
  • 3 uova
  • 1 bicchierino di latte
  • 300 g di passata di pomodoro
  • 250 g di mozzarella asciutta
  • 50/80 g di formaggio grattugiato
  • (pecorino e/o parmigiano)
  • poca farina
  • sale, aglio e menta
  • succo di limone
  • olio evo
  • olio di arachidi per friggere

Per questa ricetta si possono utilizzare varie tipologie di carciofi, l’importante è che siano sodi.

Puliamoli privandoli delle foglie esterne più dure ed eliminando un poco di calotta superiore. Lasciamo un pezzettino di gambo poi tagliamoli a metà. Ricaviamo delle fette non troppo spesse, un poco come le fette di melanzana. Mettiamole subito in acqua acidulata con succo di limone e copriamo con un foglio di carta da cucina, in modo che la parte superiore, esposta all’aria, non si ossidi.

Battiamo le uova ed aggiungiamo un bicchierino di latte, in modo da renderle più fluide. Tamponiamo le fette di carciofo con carta da cucina poi passiamole prima nella farina e poi nell’uovo. Tuffiamole in olio molto caldo, poi abbassiamo la fiamma e cuociamo da una parte e dall’altra.

Nel frattempo, avremo messo ad imbiondire l’aglio insieme all’olio evo e a qualche rametto di menta. Versiamo la passata, saliamo, aggiungiamo altra menta e facciamo cuocere per un quarto d’ora venti minuti sino a quando la salsa non si sarà addensata. Volendo, aggiungete acqua e fate cuocere di più ( io ho utilizzato una passata di datterini ed ho aggiunto l’acqua per ripulire la bottiglia dalla salsa).

Componiamo la parmigiana in una teglia da forno: prima un po’ di sugo, poi in sequenza le fette di carciofo, la mozzarella a fette, di nuovo la salsa, il formaggio grattugiato. Ho fatto tre strati e su quello superiore non ho messo la mozzarella.

Inforniamo a 180°, statico o ventilato, per circa venti minuti, mezz’ora.

Buon appetito a tutti!

Guarda anche