Per una cena romantica in due il salmone arrosto con porri e cipolle è perfetto, gustoso e facile da preparare. È una ricetta senza glutine e se preferiamo un sapore più intenso, possiamo condirlo con acciughe, capperi e prezzemolo.

Un’idea nata per proporvi alcune ricette per San Valentino o un’occasione speciale da condividere in due. Ho raccolto alcune idee per i secondi da servire in questa festività, alcune idee per i primi e per gli antipasti di San Valentino.

Per una cena romantica il salmone arrosto con porri e cipolle è perfetto, gustoso e facile da preparare, ed è una ricetta senza glutine.
Per una cena romantica il salmone arrosto con porri e cipolle è perfetto, gustoso e facile da preparare, ed è una ricetta senza glutine.

Salmone arrosto con porri e cipolle

Preparazione 1 ora
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 2 persone

Ingredienti
  

  • 2 cipolle bianche piccole
  • 2 cipolle rosse
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • 1 porro tagliato a rondelle
  • 4 cipollotti tagliati
  • 2 filetti di salmone circa di 200 g l'uno

Per il condimento

  • 1 acciuga
  • 1 cucchiaio di capperi scolati
  • 2 manciate di foglie di prezzemolo
  • 1 scalogno tritato finemente
  • 1 cucchiaio di senape
  • 1 cucchiaio di aceto di vino rosso
  • 3 cucchiai di olio d'oliva

Istruzioni
 

  • Riscaldare il forno a 200°C/180°C ventilato.
  • Per preparare il condimento, schiacciare l'acciuga su una spianatoia e tritare i capperi nella purea di acciughe. 
  • Cospargere il prezzemolo e tritare tutto insieme fino a quando non è tutto finemente tritato e combinato. 
  • Mettere in una ciotola lo scalogno, la senape, l'aceto e l'olio, mescolare bene e mettere da parte.
  • Versare le cipolle in quattro parti in una piccola teglia per arrostire, irrorare con un po' d'olio, condire e mescolare. 
  • Arrostire per 10 minuti, quindi gettare i porri nelle cipolle. 
  • Arrostire per altri 15 minuti fino a quando la verdura è dorata e morbida.
  • Adagiare i cipollotti nella teglia e sopra i filetti di salmone, con la pelle rivolta verso il basso. 
  • Salare e condire con il resto dell'olio. Arrostire per altri 10 min. 
  • Quando il salmone è cotto, togliere dal forno e versare metà del condimento su tutto. 
  • Portate la teglia in tavola e servite a parte il condimento rimanente.
    Per una cena romantica il salmone arrosto con porri e cipolle è perfetto, gustoso e facile da preparare, ed è una ricetta senza glutine.

Ti è piaciuta la ricetta?

Condividila su Facebook

Che contorno scegliere?

Il segreto è quello di optare per una preparazione molto semplice, che non vada a turbare l’equilibrio del piatto stesso: delle patate lesse con prezzemolo, del purè o un’insalata croccante, a base d’indivia riccia e scarola, radicchio rosso.

Come dare sapore al salmone?

Il salmone può essere accompagnato da diverse verdure come spinaci, carote, zucchine, finocchi, cavoletti di Bruxelles, broccoli, rucola e radicchio rosso: tutte verdure che sapranno esaltare il gusto tipico e irresistibile del salmone, un pesce che può piacere molto anche ai più piccoli.

Come faccio a sapere quando il salmone è cotto?

Ti accorgerai che il salmone è cotto semplicemente osservandolo: il suo colore, da rosa scuro diventerà mano a mano rosa pallido. Più il calore penetra in profondità e più il colore cambia.

Come riconoscere se il salmone è buono?

Se abbiamo modo di vedere il salmone intero, dobbiamo per prima cosa osservare la pelle: la pelle del salmone fresco è lucida, mentre se non è fresco è decisamente più spenta. La consistenza della carne del salmone, da fresca, deve risultare compatta, ben attaccata alla lisca ed elastica al tatto.

Guarda anche