Ricette Secondi Piatti

Roastbeef o arrosto di vitello al forno. Videoricetta.

Un classico della domenica: un ottimo arrosto da preparare in anticipo soprattutto quando a tavola si è in tanti. Piccoli consigli per la preparazione e la cottura.

Ingredienti:

  • 2 kg di girello di vitello
  • altro taglio di carne
  • rosmarino
  • abbondanti carote, sedano, cipolle
  • mezzo bicchiere di vino rosso
  • olio evo
  • sale, pepe,
  • patate novelle

È possibile utilizzare altri pezzi di carne, come la noce, il controfiletto, la punta di petto. Io ho utilizzato il girello, da noi comunemente chiamato lacerto.

Puliamo e tagliamo le verdure molto grossolanamente (abbondiamo con le dosi perché in cottura si riducono molto). Laviamole e mettiamole direttamente nella teglia che andrà in forno con l’arrosto. Saliamole leggermente.

Leghiamo e stecchiamo il pezzo di carne, che avremo tenuto a temperatura ambiente per un’ora o due, con qualche rametto di rosmarino e, volendo, anche della salvia.

Aiutandoci con le mani, saliamo, pepiamo ed oliamo l’intero pezzo.

Mettiamo a riscaldare una padella e, senza aggiungere altro olio, rosoliamo la carne su tutti i lati. Appena è dorata togliamo, adagiamola sulle verdure e mettiamo in forno già caldo a 180/200°, statico o ventilato.

Per la cottura, se non abbiamo un termometro da cucina, dovremo regolarci un po’ ad occhio. Per un pezzo lungo e regolare, potrà valere in linea generale i venti minuti per kg.

Il mio pezzo era da Kg 2,700 g ed era molto grosso di circonferenza, pertanto ha impiegato circa un’ora e mezza.

Se abbiamo il termometro una cottura al cuore tra 50° e 55° gradi è da considerarsi al sangue, tra 55° e 60° media, oltre i 60° e fino a 68° ben cotta. Oltre non bisogna andare.

Lasciamo riposare l’arrosto, che rilascerà anche un po’ di succhi.

Dopo una mezz’ora, ripassiamo in padella le verdure, aggiungendo l’olio evo, il vino e i succhi della carne.

Chi vorrà potrà passarne una parte al passaverdure o al mixer in modo da rendere la salsina più cremosa.

Affettiamo l’arrosto solo quando è raffreddato.

Prepariamo le patate novelle cuocendole in forno a 180° oppure in padella con olio, rosmarino e sale a fine cottura.

Potremo congelare le fette di arrosto in vaschette già porzionate.

Guarda anche