Brioche

Chi non ha sentito parlare della brioche col “tuppo”?

Ho sempre avuto un debole per lei. Frequentavo le scuole medie in città e viaggiavo in auto con mio zio.

Aspettavo che uscisse dall’ufficio e passasse a prendermi. In quella mezz’ora, ferma sotto i portici, ogni tanto mi voltavo a guardare il bar alle mie spalle.

Pensavo a lei, indecisa se cedere alla tentazione ed intaccare il piccolo capitale, una cinquecento lire di carta, che mia madre mi aveva dato per le emergenze.

Potevo o no considerarla un’emergenza?

Ingredienti (per 10 pezzi)

  • Semola rimacinata (325 gr),
  • burro di soia (40 gr),
  • latte di soia (70 gr),
  • zucchero di canna integrale (65 gr),
  • lievito di birra fresco (6 gr),
  • acqua tiepida (80 gr),
  • 1 arancia
  • sale (q.b.)

Tempo di preparazione: 6 ore

In una ciotola versate tutti gli ingredienti secchi incluso un pizzico di sale e la buccia dell’arancia grattugiata e mescolate. Sciogliete il lievito di birra nell’acqua appena tiepida e versatelo nella ciotola. Iniziate ad impastare, formando un panetto. Trasferite l’impasto sulla spianatoia e gradualmente aggiungete il burro di soia. Impastate bene, almeno una decina di minuti, fino a quando non avrete ottenuto un panetto liscio ed omogeneo. Raccoglietelo a palla e mettetelo in un contenitore alto e stretto che lo contenga di misura, in modo da facilitare la lievitazione. Mettete poi a riposare l’impasto coperto con pellicola in ambiente tiepido (se possibile forno con lucetta accesa) per circa 4-5 ore fino a quando sarà raddoppiato di volume.

Quando l’impasto è pronto, sgonfiatelo e prelevate dei pezzi di circa 60 grammi ciascuno in modo da rendere le brioche più o meno uguali ed avere così una cottura uniforme. Da ogni pezzo di 60 grammi staccatene ancora un pezzettino di circa 6-7 grammi. Ora prendete il pezzo più grosso e rotolatelo sulla spianatoia sotto il palmo della mano, racchiudendo le dita intorno alla pasta per arrotondarlo e formare una pallina. Arrotondate anche il pezzetto più piccolo tra le mani e appoggiatelo sulla pallina più grossa, schiacciandolo un po’.

Formate così tutte le brioches, mettendole man mano in una teglia ricoperta da carta da forno. Fate riposare per circa 1 ora. Cuocete in forno a 170 gradi per 15-20 minuti. Una volta tiepide potete tagliare le brioches a metà e farcirle con confettura di marmellata senza zuccheri aggiunti o con crema di nocciole e cioccolato (preparazione base).

Acquista on line

Date
Category
Dolci
Tags
Dolci Senza Rimpianti