Dolci Ricette

Pasta frolla multiuso. Videoricetta

La ricetta di una pasta frolla semplice, come base per diversi utilizzi, tutti molto comuni. Crostate grandi o monoporzioni, biscotti semplici o da farcire.

Ingredienti:

  • 500 g di farina 00 debole
  • 150/200 g di zucchero finissimo o a velo
  • 2 uova intere
  • 250 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • vaniglia, buccia di agrumi grattugiata

Il burro va tenuto a temperatura ambiente per un’oretta o due d’inverno; in estate basta una mezz’ora.

Io ho usato uno zucchero a velo casalingo vanigliato, preparato passando al mixer dello zucchero semolato con la buccia esterna della bacca di vaniglia, i cui semi li ho utilizzati per altre preparazioni.

Come ho detto nel video, una farina debole è una farina con poche proteine. Perciò, quando la compriamo potremo controllare nella tabella stampata a fianco del pacco. (8,5 g – 9 g).

Procedimento.

Impastiamo il burro con lo zucchero e il sale, a mano, con il frullino, in planetaria con la foglia. Dopo poco aggiungiamo le uova, impastiamo leggermente, subito dopo la farina ed eventualmente buccia di limone o arancia grattugiata.

Impastiamo poco, sino a compattare. Facciamo il panetto e mettiamo in frigo per un’oretta.

Potremo prepararla il giorno primo per il giorno dopo oppure anche congelarla. Per utilizzarla, la passeremo da congelata in frigo la sera prima per utilizzarla il giorno dopo.

E’ una pasta frolla comune e non fine, poiché abbiamo utilizzato l’uovo intero. Per una frolla più particolare vanno utilizzati solo tuorli.

Esistono tante frolle. Come per le creme, ogni tanto ne vedremo delle nuove.

Con questa dose ho fatto una crostata da 30 cm. Se facciamo le strisce sopra, ne avanzerà pochissima.

Per farcire ho utilizzato un 450 g di marmellata ed ho cotto a 170° ventilato per 35/40 minuti. Io ho utilizzato uno stampo da crostata imburrato, senza infarinare.

Attenzione alla cottura del fondo della crostata. Utilizzate possibilmente uno stampo di teflon, cioè quello scuro e leggero. Nello stampo di alluminio (quelle che utilizziamo per le pastiere), soprattutto se dovessimo utilizzare la modalità di cottura statico,  il fondo tende a rimanere bianco. Perciò facciamo attenzione. Negli ultimi 5/10 minuti di cottura potremo mettere direttamente la teglia sulla base del forno senza griglia.

Guarda anche