Dolci Ricette

Morselletti miele e nocciole. Videoricetta

Una ricetta che ci riporta indietro nel tempo, alle feste patronali, alle sagre, alle bancarelle del torrone. Semplice e veloce da realizzare è un dolcetto sempre gradito. 

Questa ricetta è di Giovanna Ciampa. Un mesetto fa, su facebook pubblicò una bellissima foto di questi biscotti. Nei commenti le chiesi se le facesse piacere condividerla con noi. Detto fatto. Grazie Giovanna!

morselletti mile e nocciole

Ingredienti

  • 500g farina 00
  • 250 g miele millefiori
  • 180 g nocciole intere
  • 120 g zucchero
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 1 uovo grande
  • la buccia grattugiata di un’arancia
  • poco succo d’arancia
  • 5 g di bicabornato
  • 8 g lievito per dolci
  • un cucchiaio di cannella

Versiamo tutti gli ingredienti secchi, farina, lievito, bicarbonato e cacao, setacciandoli, in una ciotola. Aggiungiamo anche lo zucchero e la cannella e mescoliamo bene per distribuire le polveri. Facciamo un buco al centro ed aggiungiamo un uovo grande (oppure due piccoli), il miele e la buccia d’arancia grattugiata. Impastiamo e regoliamo la consistenza dell’impasto con il succo d’arancia. L’impasto deve risultare lavorabile ma compatto. In ultimo uniamo le nocciole, con la buccia e al naturale, cioè senza tostatura. Incorporiamole all’impasto, cercando di distribuirle bene.

morselletti miele e nocciole

Dividiamo l’impasto in tre filoncini e sistemiamoli in una teglia ricoperta di carta forno. Cuociamo in forno preriscaldato a 180°, ventilato o anche statico, per una ventina di minuti o poco più se l’impasto fosse venuto più morbido.

Lasciamo raffreddare leggermente e tagliamo i biscotti di circa 1,5 cm di spessore. Volendoli più croccanti si possono ripassare in forno per farli biscottare per un 10 – 15 minuti a 120°/130°.

I biscotti ottenuti saranno come quelli che si trovano nei torronifici o nelle feste di paese e si conservano per 12/15 giorni.

morselletti miele e nocciole

Possibili sostituzioni: al posto dello zucchero semolato (che volendo si può anche diminuire) è possibile utilizzare lo zucchero di canna integrale.

E’ possibile utilizzare oltre al millefiori, il miele che ci piace di più, evitando solo quelli più delicati come l’acacia o la sulla.

Al posto della cannella è possibile mettere una bustina di pisto, che è l’aroma che si usa nei dolci natalizi come roccocò e mostaccioli, composta da chiodi di garofano, cannella e noce moscata. Io la trovo deliziosa.

Guarda anche