Dolci Ricette

Millefoglie con crema bavarese. Videoricetta

Una torta buonissima, facile da preparare perché utilizzeremo sfoglia già pronta. La sua particolare cottura la renderà sottile e croccante in modo che al taglio non si sbricioli.

Ingredienti per una decina di porzioni:

  • 2 rotoli rettangolari di pasta sfoglia
  • 6 tuorli
  • 20 g di amido di riso o mais
  • 70 g di zucchero
  • 300 g di latte
  • vaniglia, buccia di limone
  • 6 g di colla di pesce
  • Da aggiungere a
  • 400 g di panna fresca montata
  • 20 g di zucchero a velo

Per spolverizzare le sfoglie: zucchero a velo

Per decorare: frutti di bosco.

Preparazione e cottura delle basi.

Dai rotoli di pasta sfoglia ricaviamo dei rettangoli: ne occorreranno tre, io ho fatto dimensioni 14 cm ca. di larghezza e 30 cm ca di lunghezza. Con il resto possiamo fare delle decorazioni.

Bucherelliamo le sfoglie con i rebbi appuntiti di una forchetta e spolverizziamole di zucchero a velo. Trasferiamole sulla teglia con la loro stessa carta e ricopriamole con altra carta forno. Sopra appoggiamo un’altra teglia. In questo modo le sfoglie non gonfieranno in cottura. Inforniamo in forno già caldo statico a 200° per 15 minuti. Dopodiché togliamo teglia e carta forno e terminiamo di cuocere. Se dovessero ancora gonfiare, potremmo tranquillamente aprire il forno e bucarle con la forchetta nel punto in cui si alzano. Quando la superficie superiore delle sfoglie sarà dorata, tiriamo fuori la teglia, capovolgiamo le sfoglie, spolverizziamole di zucchero a velo e rimettiamole in forno a colorire.

Sforniamo e lasciamo raffreddare. Potremo cuocere le sfoglie il pomeriggio prima di preparare la torta. E’ sufficiente lasciarle all’aria senza coprire.

Preparazione crema bavarese di Massari.

Mettiamo a bagno i fogli di colla di pesce con acqua fredda.

Montiamo la panna con i due cucchiai di zucchero a velo e mettiamola in frigo mentre prepariamo la crema.

In un pentolino portiamo ad ebollizione il latte con la buccia di limone e/o con della vaniglia. In un’altra pentola mettiamo lo zucchero e l’amido (io ho utilizzato quello di mais). Aggiungiamo i tuorli e mescoliamo fino ad amalgamare. Versiamo sopra il latte bollente. Rimettiamo sul fornello e facciamo addensare. Spegniamo e nella pentola stessa aggiungiamo la colla di pesce strizzata. Mescoliamo per bene in modo che non restino puntini.

Mettiamo la crema in una ciotola grande ben fredda, in questo modo si raffredda prima. Mescoliamo spesso e facciamola intiepidire, intorno ai 30° ma ce ne accorgeremo anche toccandola con il dito.

Incorporiamo la panna. Se la crema è già ben soda possiamo procedere subito ad assemblare il dolce, altrimenti mettiamo un poco in frigo.

Assemblaggio della millefoglie.

Versiamo una quantità abbondante di crema nella sac a poche con bocchetta tonda di ca. 1 cm (potremo utilizzare anche quella a stella se preferite) e farciamo la prima sfoglia. Sulla crema volendo potremo mettere qualche frutto di bosco lavato ed asciugato. Escluderei le fragole tagliate a pezzetti perché potrebbero inumidire la sfoglia.

Appoggiamo la seconda sfoglia sulla crema e farciamo. Terminiamo con la terza. Io non ho messo crema ma volendo potrete decorare con altri ciuffetti oppure spolverizziamo con abbondante zucchero a velo e decoriamo a piacere.

Passiamo in frigo per un paio d’ore. Va bene anche meno.

Io l’ho mangiata pure il giorno dopo ed ho trovato la sfoglia ancora croccante.

Naturalmente potremo dare alle sfoglie anche una forma quadrata o diversa dalle dimensioni che ho fatto io.

Buona festa della mamma a tutte.

Guarda anche