Linguine agli scampi: un primo piatto di pasta raffinato e anche facile e veloce da preparare. Ottimo per le feste comandate e le occasioni speciali e per una cena a due.

Linguine agli scampi: origini della ricetta

Le linguine agli scampi sono un piatto gustoso e prelibato della tradizione culinaria italiana. La loro origine affonda le radici nel cuore del Mediterraneo, dove la pesca e il consumo di frutti di mare sono sempre stati parte integrante della cultura alimentare.

La ricetta delle linguine agli scampi nasce nelle regioni costiere dell’Italia, dove i pescatori locali utilizzavano ingredienti freschi e facilmente reperibili per preparare i loro piatti. Gli scampi, con il loro sapore delicato e dolce, sono diventati protagonisti di numerose preparazioni, tra cui le linguine.

Le linguine sono un tipo di pasta lunga e piatta, simile agli spaghetti ma leggermente più larga. La loro forma a linguetta le rende perfette per trattenere salse e condimenti, inclusi i succosi scampi.

Una ricetta raffinata

Le linguine agli scampi sono spesso servite come piatto principale in occasioni speciali, come pranzi o cene eleganti. Possono essere accompagnate da un buon vino bianco, che si sposa perfettamente con i sapori del mare.

Questa deliziosa ricetta è diventata famosa in tutto il mondo per la sua semplicità e la combinazione perfetta di sapori freschi e intensi. Le linguine agli scampi rappresentano una vera e propria celebrazione del mare e sono una testimonianza della ricca tradizione culinaria italiana.

Linguine agli scampi: un primo piatto di pasta raffinato e anche facile e veloce da preparare. Ottimo per le feste comandate e le occasioni speciali e per una cena a due.

Linguine agli scampi

Preparazione 15 minuti
Portata Portata principale
Cucina Mediterranea
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 320 g linguine
  • 12 scampi
  • 12 pomodorini
  • 1 aglio in camicia
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • q.b. prezzemolo
  • q.b. olio evo
  • q.b. sale fino

Istruzioni
 

  • Mettiamo a bollire l’acqua per la pasta.
  • Con un coltello appuntito incidiamo gli scampi partendo dalla testa e lasciando la coda intatta.
    Estraiamo il filamento interno con uno stuzzicadenti o con il coltellino.  
  • Tagliamo i pomodorini a metà.
  • In una padella versiamo l’olio e aggiungiamo uno o due spicchi d’aglio in camicia.
    Linguine agli scampi: un primo piatto di pasta raffinato e anche facile e veloce da preparare. Ottimo per le feste comandate e le occasioni speciali e per una cena a due.
  • Adagiamo gli scampi dalla parte incisa. Facciamo rosolare per 1 minuto circa per ogni lato.
    Linguine agli scampi: un primo piatto di pasta raffinato e anche facile e veloce da preparare. Ottimo per le feste comandate e le occasioni speciali e per una cena a due.
  • Dopodiché aggiungiamo il vino e facciamo sfumare.
    Linguine agli scampi: un primo piatto di pasta raffinato e anche facile e veloce da preparare. Ottimo per le feste comandate e le occasioni speciali e per una cena a due.
  • Versiamo i pomodorini e facciamoli insaporire.
    Linguine agli scampi: un primo piatto di pasta raffinato e anche facile e veloce da preparare. Ottimo per le feste comandate e le occasioni speciali e per una cena a due.
  • Togliamo gli scampi dalla padella e mettiamoli in una ciotola coperti con pellicola o con un piatto.
    Linguine agli scampi: un primo piatto di pasta raffinato e anche facile e veloce da preparare. Ottimo per le feste comandate e le occasioni speciali e per una cena a due.
  • Buttiamo la pasta in acqua salata in ebollizione e facciamo cuocere molto al dente.
    Linguine agli scampi: un primo piatto di pasta raffinato e anche facile e veloce da preparare. Ottimo per le feste comandate e le occasioni speciali e per una cena a due.
  • Scoliamole direttamente nella padella con i pomodorini per ultimare la cottura, aggiungendo un mestolo di acqua della pasta.
    Linguine agli scampi: un primo piatto di pasta raffinato e anche facile e veloce da preparare. Ottimo per le feste comandate e le occasioni speciali e per una cena a due.
  • Quando le linguine sono cotte, rimettiamo in padella gli scampi.
    Linguine agli scampi: un primo piatto di pasta raffinato e anche facile e veloce da preparare. Ottimo per le feste comandate e le occasioni speciali e per una cena a due.
  • Uniamo il prezzemolo spezzettato con le mani e un filo di olio a crudo.
    Linguine agli scampi: un primo piatto di pasta raffinato e anche facile e veloce da preparare. Ottimo per le feste comandate e le occasioni speciali e per una cena a due.
  • Serviamo subito il piatto ancora caldo.
    Linguine agli scampi: un primo piatto di pasta raffinato e anche facile e veloce da preparare. Ottimo per le feste comandate e le occasioni speciali e per una cena a due.

Ti è piaciuta la ricetta?

Condividila su Facebook

Consigli per preparare al meglio le linguine agli scampi

Ecco alcuni consigli utili per preparare al meglio le linguine agli scampi:

1.Ingredienti freschi:

Assicurati di utilizzare ingredienti freschi e di alta qualità. Gli scampi devono essere freschi e ben puliti, mentre i pomodori e il prezzemolo devono essere appena raccolti.

2.Scegli la pasta giusta

Le linguine sono la scelta tradizionale per questa ricetta, ma se non le trovi, puoi optare per spaghetti o vermicelli. L’importante è che la pasta sia di buona qualità e si adatti bene al condimento.

3.Prepara il condimento

Per un sapore più intenso, puoi rosolare leggermente gli scampi in padella con olio d’oliva, aglio e peperoncino prima di aggiungere i pomodori. Questo aiuterà ad esaltare i sapori e a renderli più aromatici.

4.Cottura della pasta

Cuoci le linguine in abbondante acqua salata seguendo le istruzioni riportate sulla confezione. È importante lasciarle al dente, in modo che abbiano una consistenza leggermente resistente al morso. In questo modo, si integreranno meglio con il condimento.

5.Mantieni la pasta e il condimento insieme

Dopo aver scolato la pasta, mantienila in una ciotola e aggiungi il condimento direttamente sulla pasta. Mescola bene in modo che ogni linguina sia rivestita uniformemente con gli scampi e i pomodori.

6.Aggiusta il condimento

Assaggia il piatto prima di servirlo e, se necessario, aggiusta il condimento con sale e pepe secondo il tuo gusto personale. Puoi anche aggiungere un po’ di olio d’oliva extra a crudo per arricchire ulteriormente il sapore.

7.Presentazione accattivante

Prima di servire le linguine agli scampi, puoi decorare il piatto con qualche foglia di prezzemolo fresco o una spolverata di peperoncino per un tocco finale.

Ricorda che la preparazione delle linguine agli scampi richiede attenzione e cura per ottenere un risultato delizioso. Sperimenta con le proporzioni degli ingredienti e personalizza la ricetta secondo i tuoi gusti.

Come conservare le linguine agli scampi

Per conservare al meglio le linguine agli scampi avanzate, è consigliabile seguire alcune linee guida per preservare la loro freschezza e sapore:

  1. Raffreddamento rapido: Dopo aver cucinato le linguine agli scampi, lasciale raffreddare a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Successivamente, trasferiscile in un contenitore ermetico.
  2. Conservazione in frigorifero: Le linguine agli scampi possono essere conservate in frigorifero per un massimo di 2-3 giorni. Assicurati che il contenitore sia ben sigillato per evitare contaminazioni e per preservare la loro freschezza.
  3. Evita il surriscaldamento: Se desideri consumare le linguine agli scampi avanzate, riscalda solo la porzione che hai intenzione di mangiare. Evita di riscaldare eccessivamente l’intero contenitore, poiché potrebbe compromettere la consistenza della pasta e l’integrità degli ingredienti.
  4. Riscaldamento corretto: Puoi riscaldare le linguine agli scampi in un tegame antiaderente a fuoco medio-basso, aggiungendo un po’ di olio d’oliva o brodo per evitare che si secchino. Rimescola delicatamente fino a quando il piatto si riscalda uniformemente. Assicurati di non cuocere troppo gli scampi per evitare che diventino gommosi.
  5. Verifica la freschezza: Prima di consumare le linguine agli scampi conservate, assicurati di controllare la freschezza degli ingredienti. Gli scampi devono avere un odore fresco di mare e una consistenza soda. Se noti odori sgradevoli o cambiamenti nell’aspetto degli ingredienti, è preferibile scartare il piatto.
  6. Congelamento: Se desideri conservare le linguine agli scampi per un periodo più lungo, puoi congelarle. Mettile in un contenitore adatto al congelatore, assicurandoti di lasciare uno spazio per consentire all’aria di espandersi durante il congelamento. Scongela le linguine in frigorifero prima di riscaldarle.

Ricorda che, anche se è possibile conservare le linguine agli scampi, generalmente offrono il massimo sapore e consistenza quando consumate fresche.

Alternative alla ricetta

Se desideri delle alternative alla ricetta delle linguine agli scampi, ecco alcune idee deliziose:

Linguine al pesto di rucola e gamberetti

Prepara un pesto di rucola frullando insieme rucola fresca, pinoli, aglio, olio d’oliva e parmigiano grattugiato. Cuoci le linguine al dente, quindi saltale in padella con gamberetti saltati in olio d’oliva e aglio. Aggiungi il pesto di rucola e mescola bene. Completa con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Linguine alle vongole

In una padella, fai soffriggere aglio e peperoncino in olio d’oliva. Aggiungi le vongole fresche e sfuma con il vino bianco. Copri la padella e lascia cuocere fino a quando le vongole si aprono. Cuoci le linguine al dente, quindi mescolale con il sugo di vongole e spolvera con prezzemolo fresco tritato.

Linguine al pomodoro e tonno

In una padella, soffriggi aglio e peperoncino in olio d’oliva. Aggiungi pomodori pelati a cubetti e cuoci per alcuni minuti. Sgocciola il tonno in scatola e aggiungilo alla padella. Cuoci le linguine al dente, quindi condiscile con il sugo di pomodoro e tonno. Completa con un pizzico di origano e prezzemolo fresco.

Linguine con crema di zucchine e gamberetti

Cuoci le zucchine tagliate a cubetti in padella con olio d’oliva fino a quando diventano morbide. Frulla le zucchine cotte insieme a panna fresca, aglio, prezzemolo e parmigiano grattugiato per ottenere una crema vellutata. Cuoci le linguine al dente, quindi mescolale con la crema di zucchine e aggiungi i gamberetti saltati in padella.

Linguine al limone e salmone affumicato

Cuoci le linguine al dente, quindi scolale e mettile in una padella. Aggiungi succo di limone fresco, scorza di limone grattugiata e salmone affumicato tagliato a striscioline. Mescola delicatamente fino a che gli ingredienti si amalgamano. Aggiusta di sale e pepe, se necessario, e completa con una spruzzata di prezzemolo fresco.

Sperimenta queste alternative e personalizzale in base ai tuoi gusti. Lasciati ispirare dalla tua creatività culinaria per creare piatti deliziosi e unici. Buon appetito!

Guarda anche