Che Pasqua sarebbe senza casatiello? Prepariamolo insieme con una ricetta facile e non troppo lunga nei passaggi. Bello da vedere, ricco e godurioso!

Ingredienti per uno stampo a ciambella da 24 cm:

  • 500 g di farina 0
  • 250/270 g di acqua
  • 10/12 g di lievito di birra fresco
  • 50 g di strutto
  • 10 g di sale
  • 1 cucchiaino di malto o miele

alternativa 100 g di lievito madre

Ripieno:

  • 150 g di provolone piccante
  • 150 g di salumi misti
  • 100 g di pecorino e parmigiano grattugiato
  • poco strutto

Per la superficie:

  • uova intere a crudo
  • 1 uovo per spennellare

Potremo utilizzare 3/4 g di lievito secco. Le proporzioni e le quantità di formaggi possono essere variate.

Potremo impastare una dose e mezza o anche due, raddoppiando tutti gli ingredienti, cuocendo in uno stampo a ciambella di 28/30 cm. per un’ora e 15 minuti ca.

Dal peso complessivo dell’acqua, teniamone da parte un bicchierino.

In una ciotola, anche della planetaria, versiamo l’acqua a temperatura ambiente o appena tiepida, aggiungiamo il lievito e facciamolo sciogliere. Aggiungiamo lo strutto a temperatura ambiente e mescoliamo un poco, poi iniziamo a versare poco alla volta la farina setacciata a cui avremo aggiunto il malto (oppure il miele sciolto invece nell’acqua).

Impastiamo, poi aggiungiamo il sale e la restante acqua.

Lavoriamo l’impasto sino a farlo diventare liscio.

Oliamo una ciotola e mettiamo l’impasto, coprendo con pellicola.

Facciamo lievitare fino al raddoppio o poco più, in forno con lucetta accesa o a temperatura ambiente.

In alternativa potremo mettere l’impasto in frigo per una notte dopo 15/30 minuti dall’impasto e riprenderlo il giorno successivo.

Una volta lievitato, spolveriamo di semola il piano di lavoro e rovesciamo l’impasto. Stendiamolo in un rettangolo aiutandoci con le mani o anche con il mattarello. Teniamo da parte qualche strisciolina di impasto per le uova.

Mettiamo qualche fiocchetto di strutto spalmandolo con le mani, poi facciamo un primo strato di formaggio grattugiato, poi di salumi tritati (salame napoletano, pancetta, prosciutto crudo), poi di provolone sempre tritato grossolanamente.

Avvolgiamo stretto e una volta formato arrotoliamo un poco su stesso avvolgendolo. Mettiamo in uno stampo a ciambella unto di strutto.

Spennelliamo la superficie con uovo battuto e, poi, appoggiamo, facendo una leggera pressione sulla pasta, le uova. Su di esse mettiamo delle striscioline di pasta formando una x.

Facciamo lievitare ancora per un’oretta. Poi spennelliamo ancora di uovo ed inforniamo in forno già caldo a 200°, statico o ventilato, per ca. 15 minuti, poi abbassiamo a 180° e continuiamo ancora per circa mezz’ora o più.

Lasciamo raffreddare nello stampo per mezz’ora poi sformiamo e lasciamo raffreddare su una gratella.

Guarda anche