Ricette Secondi Piatti

I friarielli. Ricette moderne

Antonietta Polcaro
Scritto da Antonietta Polcaro

I friarielli sono una fonte inesauribile di ricette. Abbiamo visto quelle più classiche di papà e ora ci addentriamo nella modernità con qualche bella idea per un antipasto sfizioso o un bel primo di pesce.

Friarielli, caciovallo e pancetta.

Puliamo i peperoncini e tagliamoli a metà nel senso della lunghezza, privandoli dei semi. Tagliamo a bastoncini del caciocavallo non troppo stagionato oppure della scamorza appassita. Adagiamo i pezzetti nell’incavo del peperoncino ed avvolgiamo il tutto con una fettina di pancetta. Mettiamo in una pirofila e passiamo in forno sotto al grill a 200/220° per cinque minuti o poco più.

Crema di friarielli.

Puliamo i peperoncini e mettiamoli in una pirofila in forno a 200°, sotto al grill. Giriamoli da tutti i lati, in modo che si cuociano senza bruciare. Una volta cotti, lasciamoli in forno spento nella pirofila che ricopriremo di carta argentata, mettendoci sopra, magari, un piatto capovolto che ci servirà per fare peso. In questo modo il vapore prodotto ci consentirà di sbucciare agevolmente i peperoncini. Una volta pronti mettiamoli nel boccale del minipimer e riduciamo in crema. Se fossero troppo asciutti, possiamo aggiungere un cucchiaio di acqua o olio.

I peperoncini privati della buccia risulteranno più digeribili.

Potremo utilizzare questa crema per rinforzare il sapore di un primo piatto di pasta, oppure per preparare delle bruschette.

Spaghettoni con pesce spada e crema di friarielli.

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 g di spaghettoni
  • 200 g di pesce spada tagliato a cubetti
  • 6/7 cucchiai di crema di friarielli
  • 100/200 g di pomodorini maturi
  • olio evo
  • uno spicchio d’aglio

In una padella facciamo rosolare il pesce spada con l’olio per cinque minuti o poco più. Togliamolo e nella stessa padella aggiungiamo uno spicchio d’aglio e i pomodorini spellati e tagliati a metà. Facciamo soffriggere e cuciamo per qualche minuto o fino a quando ci piace. Aggiungiamo la crema di peperoni e facciamo insaporire. Nel frattempo avremo lessato al dente la pasta che faremo saltare in padella insieme al pesce spada. Se occorre, aggiungiamo qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Un primo piatto che ho mangiato al mare, in vacanza. Volendo, il pesce spada può essere omesso oppure sostituito con la ricciola.

Guarda anche