Gnocchi di zucca e ricotta: una ricetta facile e anche veloce per essere una pasta fatta in casa. Il risultato mi ha piacevolmente sorpresa ed entusiasmata!

Gnocchi di zucca e ricotta: un piatto autunnale

Tra i tipi di pasta che più preferisco ci sono gli gnocchi! Come sapete, li ho già proposti nelle ricette gnocchi alla romana e gnocchi ricci di Amatrice. Il piatto di oggi è perfetto per l’autunno: gustoso e facile da realizzare! Infatti, basta un po’ di farina, la zucca, l’acqua e poco altro. Ma se pensate che esistano solo gli gnocchi di patate vi sbagliate, perché la loro bellezza (e bontà) sta proprio nell’essere una famiglia grande e variegata. Un esempio sono proprio gli gnocchi acqua e farina: una vera goduria!

L’impasto degli gnocchi può essere, infatti, arricchito e variato in molti modi ed è quello che ho preparato in questa ricetta, quella degli gnocchi di zucca e ricotta: uno sfiziosissimo modo per cucinare la ricotta.

Anche questa può nascere come una ricetta del riciclo, per riutilizzare della zucca avanzata, bollita o cotta in forno. Questa, unita alla Ricotta Santa Lucia e ad altri ingredienti, dà vita a un impasto morbido e cremoso per degli gnocchi che si scioglieranno in bocca. Questa è una ricetta facile e veloce, che rientra nelle ricette vegetariane, adatta per svuotare il frigo da avanzi di verdura ma anche per mettere alla prova la propria creatività in cucina.

Come cuocere la zucca al vapore

Proprio in questi giorni ho sperimentato la cottura della zucca intera al microonde. L’ho lavata e asciugata per bene, poi l’ho messa sul piatto e l’ho fatta cuocere alla massima potenza per circa 20 minuti.

La cottura dipenderà dalla grandezza, per cui se utilizzate questo metodo ogni tanto controllate la cottura con i rebbi di una forchetta. A me ha impiegato circa 20 minuti e, a metà cottura, l’ho capovolta. Poi l’ho lasciata per una mezz’ora nel forno spento.

La zucca che ho utilizzato in questa ricetta è stata cotta sempre nel microonde, ma l’ho prima tagliata a fette e poi passata in forno, fino a quando è risultata morbida. Devo dire che è più facile e veloce la cottura della zucca intera. Ho ricavato la polpa e l’ho passata al mixer.

Chiaramente potremo cuocere la zucca, intera o a fette, anche nel forno tradizionale. Oppure cottura in vaporiera.

Gnocchi di zucca e ricotta: una ricetta facile e anche veloce per essere una pasta fatta in casa. Il risultato mi ha piacevolmente sorpresa ed entusiasmata!

Gnocchi di zucca e ricotta

Preparazione 1 h 15 min
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

  • 500 g zucca delica cotta al vapore
  • 250 g farina
  • 1 uovo
  • 50 g pecorino romano grattugiato
  • q.b. sale
  • q.b. noce moscata
  • q.b. pepe

Per condire:

  • 150 g burro
  • q.b. qualche foglia di salvia
  • q.b. parmigiano

Istruzioni
 

  • In una ciotola mettiamo l’uovo e il sale.
    Gnocchi di zucca e ricotta: una ricetta facile e anche veloce per essere una pasta fatta in casa. Il risultato mi ha piacevolmente sorpresa ed entusiasmata!
  • Mescoliamo con la forchetta e aggiungiamo la ricotta. Ne ho utilizzata un tipo misto mista, di mucca e pecora.
    In ogni caso compriamola il giorno prima e mettiamola in frigo, magari in un colino, in modo che possa perdere un po’ del suo liquido.
    Gnocchi di zucca e ricotta: una ricetta facile e anche veloce per essere una pasta fatta in casa. Il risultato mi ha piacevolmente sorpresa ed entusiasmata!
  • Aggiungiamo la zucca, il pecorino grattugiato, il pepe, la noce moscata.
    Gnocchi di zucca e ricotta: una ricetta facile e anche veloce per essere una pasta fatta in casa. Il risultato mi ha piacevolmente sorpresa ed entusiasmata!
  • In ultimo la farina, facendo in modo da ottenere un impasto morbido (regoliamoci sulla quantità di farina da aggiungere).
    Io ho preparato una grande quantità di gnocchi, nel caso voi fate anche metà dose.
    Gnocchi di zucca e ricotta: una ricetta facile e anche veloce per essere una pasta fatta in casa. Il risultato mi ha piacevolmente sorpresa ed entusiasmata!
  • Preleviamo un paio di cucchiai d'impasto e disponiamoli sul ripiano o sulla spianatoia ricoperta di semola rimacinata.
    Gnocchi di zucca e ricotta: una ricetta facile e anche veloce per essere una pasta fatta in casa. Il risultato mi ha piacevolmente sorpresa ed entusiasmata!
  • Formiamo un filoncino e tagliamo a pezzi piuttosto grossi. Sistemiamoli su un vassoio ricoperti di semola.
    Gnocchi di zucca e ricotta: una ricetta facile e anche veloce per essere una pasta fatta in casa. Il risultato mi ha piacevolmente sorpresa ed entusiasmata!
  • Mettiamo a bollire abbondante acqua salata, versiamo gli gnocchi che saranno pronti appena salgono a galla.
    Gnocchi di zucca e ricotta: una ricetta facile e anche veloce per essere una pasta fatta in casa. Il risultato mi ha piacevolmente sorpresa ed entusiasmata!
  • Io li ho ripassati in burro e salvia, appena scolati. Poi formaggio e sono pronti per servirli in tavola.
    Gnocchi di zucca e ricotta: una ricetta facile e anche veloce per essere una pasta fatta in casa. Il risultato mi ha piacevolmente sorpresa ed entusiasmata!
  • Li ho trovati buonissimi anche senza condimento e mi sono piaciuti quelli formati leggermente più grandi. Sono ottimi come consistenza e anche come sapore.
    Gnocchi di zucca e ricotta: una ricetta facile e anche veloce per essere una pasta fatta in casa. Il risultato mi ha piacevolmente sorpresa ed entusiasmata!

Consigli nella preparazione degli gnocchi

Gli gnocchi di zucca possono essere preparati anche aggiungendo una patata lessa schiacciata, riducendo il peso della zucca tanto quanto il peso della patata: grazie ai suoi amidi l’impasto risulterà meno appiccicoso e più facilmente lavorabile. Se ne gradite il sapore aggiungete un pizzico di noce moscata all’impasto, esalterà il gusto dolce della zucca. Per un gusto più delicato potete sostituire il pecorino con la stessa quantità di Parmigiano, da aggiungere appena prima di servire gli gnocchi. Potete condire i vostri gnocchi di zucca anche con un sugo ai formaggi, ricordandovi sempre che i condimenti devono legarsi al gusto della zucca senza coprirlo.

Come conservare gli gnocchi

Gli gnocchi di zucca cotti si conservano in frigorifero ben coperti da pellicola alimentare o in un contenitore a chiusura ermetica, per massimo 1 giorno. Gli gnocchi di zucca crudi possono essere conservati ben distanziati l’uno dall’altro, in frigorifero sempre per 1 giorno, oppure possono essere congelati distribuendoli su una leccarda coperta da carta forno, facendo attenzione che non si accavallino.  Una volta surgelati potete riporli nei sacchetti gelo per ridurre l’ingombro, in questo modo si conserveranno per circa 3 mesi. Quando volete consumarli, tuffateli in acqua bollente ancora surgelati: saranno pronti quando risaliranno in superficie.

Conclusioni

Spero che questa ricetta vi sarà d’aiuto per portare in tavola un piatto perfetto per l’autunno e, perchè no, per avere ospiti nel periodo di Halloween! Vi lascio alcune idee per dolci di questa festività e presto un’altra ricetta con la zucca.

Se preparerete queste ricette, taggatemi nei vostri post per mostrarmeli. Buon appetito!