Ricette

Carne alla pizzaiola. Videoricetta

Ricetta semplice e veloce: qualche piccolo accorgimento e i consigli di Angelo sui tagli di carne giusti renderanno questo piatto un manicaretto veramente speciale!

Una specialità di papà

La carne alla pizzaiola occupa nel mio cuore un posto speciale. Non l’ho mai cucinata e non perché non sapessi come si fa.

Papà amava i pomodori. La sua cena preferita d’estate erano due piccoli pomodori all’insalata, conditi con un filo d’olio e con l’origano che mamma, dopo averlo essiccato, passava al setaccio sottile sottile. Io ne ho conservato mezzo barattolo che non userò, tranne in qualche occasione speciale. Ogni tanto lo apro ed in quel profumo ancora intenso ritrovo entrambi.

Papà in cucina era bravissimo. Nelle sue mani, persino la salsa più acre, una volta cotta, diventava accettabile. Io e mia sorella siamo cresciute inzuppando di nascosto la crosta del pane nel sugo della domenica, direttamente nella pentola. Non bisognava farsi vedere, perché era convinto che così si togliesse tutto il condimento. Quando poi a farlo furono le nipoti, non si arrabbiò più.

A chi decantava le lodi del suo sugo, rispondeva che era “mano”. L’aveva ereditata dalla mamma che cucinava un sugo buonissimo senza braciole né carne macinata. Lo mescolava in continuazione.

Papà ha continuato a curare l’orto personalmente, anche quando i coloni non ci sono stati più. Non poteva fare a meno dei pomodori: piantava le piantine e le accudiva, metteva le canne per farle crescere, le irrorava con il verderame utilizzando una vecchissima pompa a spalla, le innaffiava la mattina presto e la sera tardi. Lo rivedo, magro magro, indossava sempre pantaloni e camicia a maniche lunghe. Sotto, la canottiera di lana. Dove c’è l’acqua, ci sono tante zanzare. Era indifferente ai rimproveri di mamma che gli diceva di smettere perché così sudava e gli veniva la bronchite ed il suo enfisema peggiorava; lei non capiva perché non potevamo comprare i pomodori e la salsa già pronta come facevano gli altri.

Papà non conosceva un altro modo di amare: la campagna, i prodotti che riusciva a ricavarne e trasformare in buon cibo per la sua famiglia e gli amici. La sua carne alla pizzaiola era famosa, come il baccalà col pomodoro. E gli spaghetti con le vongole, in rosso.

Il rosso è il colore dell’amore. Grazie papà.

Ingredienti per 6 persone

  • 1 kg di carne,
  • 1 kg di pomodori pelati,
  • un paio di cucchiai di passata di pomodoro,
  • olio evo
  • aglio
  • sale
  • origano.