Ricette

Bavarese al caffè. Videoricetta

Un dolce d’effetto: con qualche piccolo accorgimento sarà facile preparare questa bavarese al caffè, ideale quando d’estate non vogliamo accendere il forno.

La bavarese ha sempre esercitato su di me un grande fascino. Più del budino e delle varie mousse. Sarà stato il nome elegante, che riporta alle sue origini, l’aspetto cremoso ma consistente insieme. Per il passato qualche volta l’ho fatta. Mi ricordavo di aver comprato uno stampo apposito per la bavarese, comodissimo perché una volta capovolta la bavarese sul piatto, l’anello centrale si sfilava. Nei vari traslochi, l’ho perso. Peccato.

Ho utilizzato uno stampo d’alluminio a ciambella, arrangiandomi come mio solito. Forse con uno stampo per torte a cerchio apribile sarebbe venuta una bella torta da decorare. Ma io sono sempre piena di dubbi, sempre in cerca della soluzione migliore, che, secondo me, sono le coppette monoporzione da decorare con tanti ciuffi di panna e, volendo, anche un po’ di cioccolato fuso e qualche chicco di caffè.

Ho scelto di realizzarla al caffè perché così, a fine pasto, ci darà l’idea di terminare in bellezza con una cosa che a noi campani, amanti e cultori del caffè, è molto gradita.

Ma, volendo, potremo realizzarla con altri ingredienti: alla frutta, con le fragole, le ciliegie, le pesche, oppure al cioccolato, al pistacchio, vaniglia. Per quest’ultime la base è sempre una crema inglese.

Ingredienti per una decina di porzioni oppure uno stampo di 22 cm di diametro

  • 5 tuorli medio grandi
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di latte
  • 100 g di caffè ristretto
  • 1 grosso cucchiaino di caffè solubile
  • 12 g di colla di pesce
  • 500 g di panna fresca da montare
  • Per decorare:
  • panna montata, chicchi di caffè